Ricerca

24 01 2011

Tra strade tortuose di malinconica fragilità

ritrovo la mia casa ancora profumata

di rose e spezie remote.

Un paradiso immacolato nascosto tra le vergini foreste

del mio pensiero

circondato dagli spazi dell’eternità.

Vago alla ricerca del mio riflesso

dove il mare non è, se non sono in esso le onde stesse

ed il cielo non esiste, se non è solcato dalle sue nubi.

Molti si specchiano dove l’opaco senso di appartenenza

scioglie i legami con il profondo viversi.

Io cerco solo melodie lontane nascoste in terre

dove non vige altra legge

se non quella del cuore.

Annunci




Parole che sanno di me molto più delle mie.

12 09 2010

Tra i mille versi che fuoriescono dal mio animo

trovo me stesso nelle parole di altri

lontani nel tempo, ma vicini nel cuore.

Ah se potessi stringere la mano che ha plasmato con maestria poetica

sentimenti propri del mio essere

senza avere avuto in sorte la possibilità di incontrarmi.

Questa è la forza del pensiero che scava la mia anima

e nella mia solitudine ritrovo vicine

persone, maestri, poeti che sanno rendere meno amara

l’oscura e triste ricerca di me stesso

tra le righe di sogni perduti

e desideri addormentati.








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: