appunti personali…

1 04 2009


nient’altro che pensieri e chiacchiere…
il mondo è solo un libro con infinite pagine dove lo scrittore ha perso l’intreccio e vaga tra mille parole cercando di ritrovare un barlume di continuità nella storia…
ognuna di quelle parole lo allontana dalla verità e ravviva la sua curiosità a tal punto che egli stesso si lascia cadere rovinosamente verso quell’oblio fatto di menzogne, segreti e lucchetti di cui è costituita in buona parte la società moderna…
e più si perde più continua a cercare…
se mai troverà la strada per riprendere in mano la sua stessa creazione sarà solo un piccolo passo verso l’evoluzione che cercava…
perchè dopo che avrà visto e sperimentato le terribili e atroci sofferenze che è stato capace di scrivere, forse si renderà conto che in realtà non sarà mai in grado di aiutare se stesso ad aiutare il mondo…
e continuerà a scrivere, sperando che un giorno qualcuno con occhio più attento di lui riesca a decifrare l’intricato enigma che rappresenta il suo racconto…
per riuscire magari a sistemare gli errori e riprendere le redini di una storia ormai troppo banale e scontata per essere letta da qualcuno…








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: